Sequestrati dalla Guardia di Finanza di Termini Imerese,  in un bazar della cittadina imerese, circa 62 mila prodotti di vario genere perchè ritenuti potenzialmente pericolosi.
Si tratta di prodotti per l’igiene e la cura della persona, abbigliamento, bigiotteria, articoli per la telefonia e materiale elettrico.

Pubblicato in Termini Imerese