Non ha tenuto la contabilità commerciale della sua ditta, poi dichiarata fallita.
Pubblicato in Termini Imerese

Agostino Moscato si candida a Sindaco di Termini Imerese. Una scelta che nasce dalla amara constatazione dello stato di degrado della città e dalla mancanza assoluta di prospettive per il futuro di Termini Imerese. Intorno a lui si è costituito un ampio raggruppamento civico composto da persone, al di là dei partiti e degli schieramenti, che hanno a cuore le sorti e il futuro della città e non vogliono abbandonare Termini nelle mani di coloro che ne hanno decretato il fallimento e in questi anni hanno trascinato la città in una pericolosa deriva, utilizzando il consenso ricevuto per fare i propri interessi e sostenere quelli degli amici.

Pubblicato in Termini Imerese
Attivare immediatamente l'esercizio provvisorio del Sistema Idrico Integrato, per la prevista durata di 90 giorni. E' quanto chiede il Sindaco di Cefalù Rosario Lapunzina al Collegio di Curatori, nominato il 31 ottobre scorso, con il medesimo provvedimento attraverso cui il Tribunale di Palermo ha decretato il fallimento di Acque Potabili Siciliane.
Pubblicato in Cefalù

Appena due mesi fa è stato varato dal Consiglio comunale, nella seduta straordinaria del 30 dicembre, il piano di rientro delle somme che il Comune di Termini Imerese doveva erogare ad Ecologia e Ambiente per debiti assunti a seguito della firma dei contratti di servizio del 2011 e del 2012. Il Sindaco Totò Burrafato aveva dichiarato esultante che “l’anticipazione da parte della Regione siciliana sarà destinata esclusivamente a garantire il regolare funzionamento del servizio rifiuti”. Detto e fatto:  la città sta affondando tra i rifiuti.

Pubblicato in Termini Imerese