Lapunzina: Attivare immediatamente esercizio provvisorio per il servizio idrico

0
121

Attivare immediatamente l’esercizio provvisorio del Sistema Idrico Integrato, per la prevista durata di 90 giorni. E’ quanto chiede il Sindaco di Cefalù Rosario Lapunzina al Collegio di Curatori, nominato il 31 ottobre scorso, con il medesimo provvedimento attraverso cui il Tribunale di Palermo ha decretato il fallimento di Acque Potabili Siciliane.

“Mi risulta – ha dichiarato il sindaco – che, per legge, i Curatori avevano due giorni di tempo per accettare o rifiutare l’incarico. Detto termine è, ad oggi, ampiamente trascorso e nessuna “verifica della condizione di fattibilità” può bloccare l’erogazione di un servizio pubblico essenziale, come quello idrico. Vi è la necessità di interventi urgenti per la riparazione della rete idrica, la qual cosa non può essere procrastinata nel tempo, in attesa di non si sa cosa”