Erano le ore 20 e15 quando Giuseppe Carmeni si stavano apprestando a chiudere il bar tabacchi che conduce da molti anni insieme al padre. Proprio in quel momento sono entrati all’interno del locale tre rapinatori armati di pistola che hanno chiesto il denaro della cassa. Ma i titolari del bar non si sono fatti intimorire e hanno reagito. Ne è nata una colluttazione e i Carmeni sono riusciti ad immobilizzare uno dei rapinatori mentre l’altro è riuscito a fuggire.

Pubblicato in Termini Imerese