Aver oscurato il sito di un giornale on line dai computer del Comune è un fatto gravissimo. Non lo è in quanto il giornale sia Esperonews, poteva essere qualsiasi altro organo informativo, lo è perché viola un principio costituzionale che riguarda ognuno di noi e soprattutto il nostro futuro. Un abuso che può commettere solamente chi non ha il senso della legalità e del rispetto dell’altro. La giustificazione adotta dal Sindaco sull’oscuramento del sito internet di Esperonews, secondo la quale la legge prevede che l’amministrazione può limitare l’accesso a internet ai soli siti considerati correlati all’attività lavorativa, è falsa e sciocca allo stesso tempo: perché se così fosse dovrebbe essere impedito l’ingresso anche per gli altri portali web.

Pubblicato in Termini Imerese