Sono stati approvati i progetti esecutivi, Rete Ferroviaria Italiana ha finalmente sottoscritto con la Toto Costruzioni e l’ATI (Associazione Temporanea di Imprese) l’atto modificativo della convenzione per i lavori del raddoppio ferroviario fra Cefalù Ogliastrillo e la stazione di Castelbuono. Con la imminente consegna dei lavori, programmata per le prossime settimane, si definiscono gli adempimenti tecnico burocratici per dare il via alla installazione dei cantieri e – ad aprile - ai lavori di ammodernamento e velocizzazione della linea Palermo – Messina, Corridoio Trans-europeo N.1, Asse Berlino – Palermo.

Pubblicato in Cefalù

Partono i lavori per realizzare la più grande infrastruttura della Sicilia occidentale, l’interporto di Termini Imerese. E’ stata aggiudicata la gara per la progettazione, realizzazione e per la gestione dell’opera per un importo di circa 75 milioni di euro.
L’opera è stata appaltata a un raggruppamento di imprese guidato da Tecnis spa e del quale fanno parte anche Cogip spa, Sintec spa e Notarimpresa spa. 
Secondo il progetto, 60 milioni circa sono destinati a coprire le spese relative ai lavori. Il resto dovrebbe comprendere i costi per gli espropri, le spese tecniche, gli imprevisti e le somme a disposizione.

Pubblicato in Termini Imerese
Lo scorso 12 giugno sono stati aggiudicati i lavori per la realizzazione del primo stralcio delle opere di costruzione del distaccamento dei Vigili del fuoco in contrada Kalura. La realizzazione è stata aggiudicata alla Società cooperativa “La Gardenia”, con sede a Mussomeli (CL).
I lavori, per un importo di euro 418.324,37, partiranno subito dopo l’estate e andranno avanti per circa un anno.
Pubblicato in Cefalù