Petralia Soprana

La Fidapa Madonie ha scelto il Borgo più bello d’Italia per il rinnovo delle cariche. Nella sede del Circolo di Cultura, nella centralissima Piazza del Popolo, si è tenuta l’assemblea e la votazione che ha decretato il nuovo direttivo che durerà in carica due anni.
L'orchestra dell’Istituto Comprensivo di Petralia Soprana si è classificata prima anche al concorso musicale di Castelbuono organizzato da Moger Arte e Cultura.
L’Istituto Comprensivo ricorda la strage di Capaci. Nella mattina del 23 maggio i ragazzi della scuola di Petralia Soprana hanno sfilato per le vie del Borgo più bello d’Italia,

Slow Food Day Sicilia 2019 a Petralia Soprana

Mercoledì, 22 Maggio 2019 18:48 Scritto da
Slow Food Day 2019 a Petralia Soprana. Sarà il Borgo più bello d’Italia ad accogliere l’appuntamento che si terrà in tutta Italia e vede in movimento tutta l’organizzazione di Slow Food con l’obiettivo di far conoscere i principi del sodalizio tra i quali il “sano” per tutti.
Il museo “Gaetano Messineo” apre le porte. Una giornata memorabile per il Borgo più Bello d’Italia che questa mattina ha inaugurato il museo civico etnoantropologico e del sale dedicato al compianto archeologo Gaetano Messineo.
Il sindaco di Petralia Soprana Pietro Macaluso al forum della Pubblica Amministrazione che si concluderà domani a Roma.
“Semplificazione, accelerazione e continuità” sono le parole chiave che sintetizzano l’incontro tra il Ministro per il Sud, Barbara Lezzi, e i Sindaci del Comitato di pilotaggio della Federazione delle Aree Interne che si svolto martedì 7 maggio a Roma.
“C’è forte sgomento nella nostra comunità per la tragica morte di Salvatore Cammarata”. Lo dice il sindaco Pietro Macaluso che ha voluto manifestare la propria vicinanza e l’affetto alla famiglia.
Si rinnova l’appuntamento con “Piazza in Fiore” nel Borgo più bello d’Italia. Domenica 5 maggio a Petralia Soprana si svolgerà la 3^ edizione dell’evento floreale ideato e organizzato dall’Associazione Cittadinanza Attiva.
La Settimana Santa a Petralia Soprana suscita sempre grande emozione. Tra i vari momenti caratterizzanti c’è la “calata da Tila” a mezzanotte del Sabato Santo.