Lascari

Si intitola “La Sicilia tra Storie e Miti. La grande koinè mediterranea”, il libro di Teresa Triscari che verrà presentato a Lascari, sabato 14 dicembre alle ore 17,00 nello Spazio Polifunzionale di via Leonardo Da Vinci, 21.
Si intitola “I Santini” la mostra del collezionista Filippo Cobisi, attraverso la quale scoprire la storia e la devozione popolare delle immaginette sacre tra la fine dell’800 e il ‘900 del secolo scorso.
Mercoledì 30 ottobre, presso la Scuola Secondaria di I grado “Falcone – Borsellino” di Lascari, si è svolta la cerimonia di consegna della Borsa di studio, istituita da Antonella Scicolone, in memoria della madre, Pietrina Ilardo.
Mancano pochi mesi alla fine della legislatura del sindaco Giuseppe Abbate, e i vari partiti politici cominciano ad esporsi e ad esprimere con chiarezza il proprio punto di vista di governabilità della cittadina.
L'associazione Politea, nasce nel 1993 a Palermo, per volontà di un gruppo di professionisti, come struttura di progettazione, coordinamento e gestione di attività di formazione professionale.
Parole, musica, memoria, ricerca di un altrove, cromatismi sfuggenti e avvolgenti, leggerezza e dolore, dramma e ricerca di consolazione in una mitica Piana di Lascari:
Domenica 19 maggio 2019 alle ore 18,30, in occasione dell’anniversario dell’omicidio di Turiddu Carnevale (sindacalista di Sciara barbaramente ucciso dalla mafia), verrà presentato a Lascari, presso la Spazio Polifunzionale (via Leonardo Da Vinci, 21),
Assolta proprietaria del Kartodromo di Lascari, punto di riferimento turistico-sportivo della provincia di Palermo e delle Madonie, ma anche attrattiva per i turisti che visitano le località nelle vicinanze del circuito.
Un libro di Teresa Triscari, già sotto l´egida di “Palermo Capitale Italiana della Cultura 2018” che l´ha inserito anche nella sua programmazione culturale con il fregio “Nel segno delle culture”.
Il 23 maggio ed il 19 luglio dal 1992 non sono più state date normali per numerose famiglie che ancora oggi soffrono tentando di rielaborare un lutto troppo insensato.