Castellana S.

Un sospiro di sollievo per la cittadina di Castellana Sicula e non solo. Il sindaco Francesco Calderaro aveva dato notizia ieri mattina tramite il suo profilo Facebook che, in nottata, una persona della sua cittadina, per precauzione è stata sottoposta a tampone e messo in quarantena assieme alla sua famiglia.
Il GAL Madonie chiude al pubblico la sede operativa di Castellana Sicula e gli uffici allocati presso i Centri stella. Sono altresì sospese tutte le attività che prevedono aggregazione di più persone in presenza (eventi seminariali, incontri di animazione, Assemblee, Consigli, etc).
La Sicilia ha sette distretti del Cibo. Il GAL Madonie è all’interno del Distretto delle filiere e dei territori di Sicilia in rete.
Il GAL Madonie sarà presente alla BTE – Borsa Turismo Extralberghiero – di Bagheria con dieci aziende turistiche.
Nel giorno dei funerali dell’Ing. Bartolo Fazio, già senatore della Repubblica il presidente del Gal Madonie, Santo Inguaggiato, dichiara:
Un incontro aperto agli operatori economici e alla cittadinanza, sull’istituzione in Sicilia delle Zone Franche Montane (ZFM), si terrà domani 16 settembre, dalle ore 20, a Castellana Sicula in Piazza Europa.
Non vogliono aspettare più, gli abitanti del territorio madonita ad essere vittime ingiustificate della politica regionale.
Mancano pochi giorni alla scadenza dell’avviso per l’iscrizione nell’albo dei produttori agricoli, dei trasformatori e dei commercianti di prodotti agroalimentari delle Madonie.
Un albo dei produttori agricoli, dei trasformatori e dei commercianti di prodotti agroalimentari delle Madonie è il secondo step per l’avvio del Piano del cibo coordinato dal GAL ISC Madonie.
Pubblicato il bando per il riconoscimento dei Distretti del Cibo siciliano.