A Petralia Soprana lotta senza quartiere a chi abbandona rifiuti, in aumento i sanzionati

0
327

Pugno duro per chi abbandona rifiuti nel territorio. Nel giro di qualche settimana i vigili urbani di Petralia Soprana hanno eseguito circa 20 sanzioni per abbandono di rifiuti. I trasgressori sono stati identificati attraverso vari sistemi: video sorveglianza, fototrappole, verifica in loco di quello che contenevano i sacchi abbandonati.

I vigili urbani, guidati dal loro responsabile Calogero Ruvutuso, hanno identificato e multato i cittadini che avevano abbandonato l’immondizia lungo le strade e in punti del territorio dove è facile scaricarli dalle auto.

“Nonostante siamo soddisfatti per il continuo aumento della percentuale di raccolta differenziata – afferma il sindaco Pietro Macaluso – l’azione di controllo è sempre in atto e le sanzioni emesse lo confermano. Ci dispiace adottare questi sistemi ma è inconcepibile, nonostante la presenza dei centri di raccolta, trovare rifiuti ingombranti e non solo abbandonati lungo le strade. In collaborazione con la società AMA Rifiuto è Risorsa – continua Macaluso – cerchiamo di migliorare continuamento il servizio porta a porta e di sensibilizzare tutti a fare una corretta raccolta differenziata ma dipende tutto dalla volontà di ciascuno di noi.  Mi rendo conto che è un impegno, perché produrre meno rifiuti, separarli e conferirli correttamente è un ciclo che richiede attenzione e partecipazione continua ma è  un obiettivo da raggiungere e un valore di cui tutti possiamo beneficiare in termini di un ambiente più sano, di una migliore qualità della vita e di un contenimento dei costi di raccolta e smaltimento”.