Illuminazione artistica di castelli siciliani, finanziamenti per 61 Comuni: 6 sono nel nostro Comprensorio

0
402

I Comuni destinatari dei contributi previsti dalla Regione Siciliana per l’illuminazione artistica dei castelli possono ufficialmente avviare le gare d’appalto per gli interventi. Dopo aver acquisito le convenzioni stipulate con gli enti, infatti, l’assessorato dei Beni culturali ha emesso i decreti di impegno permettendo così l’avvio dei progetti di recupero e valorizzazione su castelli, manieri, fortezze e torri.
In base alla graduatoria definitiva del bando, i progetti che riceveranno i finanziamenti sono 61, per un importo complessivo di 5 milioni di euro a valere sulla riprogrammazione dei fondi del Piano di sviluppo e coesione. Si tratta di contributi a fondo perduto che potranno finanziare ogni singolo progetto fino a 90 mila euro.

Nella provincia di Palermo sono 16 i castelli che verranno illuminati grazie al finanziamento regionale e 6 si trovano nel nostro Comprensorio Termini Imerese, Cefalù, Madonie. Si tratta del Castello di Caccamo (nella foto), per Euro 89.730,00; di Campofelice di Roccella, con il Castello di Roccella per Euro 76.950,00; Inoltre Castelbuono con il Castello dei Ventimiglia per Euro 89.805,21; Euro 55.844,81 andranno invece al Castello di Collesano, ancora finanziamenti a  Geraci Siculo per il Castello dei Ventimiglia con Euro 85.500,00; ed infine Pollina, con la Torre del Maurolico Euro 80.100,00

«L’illuminazione artistica – afferma l’assessore Francesco Paolo Scarpinato – rappresenta un ulteriore volano per fare emergere e valorizzare i luoghi e monumenti della cultura. Le tecnologie innovative in questo campo, soprattutto, permettono non solo di dare un ulteriore impatto scenico ai monumenti nei loro paesaggi ma garantiscono risparmi, efficienza energetica e sostenibilità ambientale».