Spettacolo, la Regione cofinanzia 19 produzioni cinematografiche e audiovisive in Sicilia. 43 escluse

0
438

La Regione Siciliana cofinanzia la produzione di 19 nuovi progetti cinematografici e audiovisivi, attraverso l’assessorato del Turismo, dello sport e dello spettacolo e la Sicilia Film Commission. Sono state ultimate, infatti, le valutazioni delle proposte presentate entro lo scorso maggio nella finestra prevista dall’avviso pubblico 2023-2024.

Il contributo alle case di produzione completa il piano di investimenti di oltre 6,6 milioni di euro destinato allo sviluppo dell’audiovisivo in Sicilia, interamente finanziato con risorse del bilancio regionale.

Sono stati ammessi al cofinanziamento 12 produzioni tra film per cinema e per tv e serie televisive, 5 documentari e 2 cortometraggi, la cui realizzazione consentirà di promuovere e valorizzare l’immagine del territorio, rafforzare e qualificare le imprese locali e favorire in Sicilia la crescita professionale degli operatori del settore. Le produzioni sono tenute al coinvolgimento delle maestranze tecniche e artistiche locali e a “reinvestire” nell’Isola almeno il 150% del contributo ricevuto. 43 sono invece le case di produzione per vari motivi escluse. L’elenco completo delle produzioni ammissibili a cofinanziamento e di quelle escluse è consultabile attraverso questo link.

«Attraverso questo provvedimento – dichiara l’assessore regionale al Turismo, sport e spettacolo, Elvira Amata – diamo seguito alla strategia di sviluppare in Sicilia l’industria del cinema che, cofinanziando produzioni audiovisive di portata nazionale e internazionale, promuovono il turismo verso il nostro patrimonio culturale e architettonico, riuscendo, al contempo, a offrire occasioni di sviluppo e di lavoro in favore del territorio regionale».