Termini Imerese, al Comune risorse finanziarie per la manutenzione di infrastrutture dell’area industriale

0
508

Trasferire ai Comuni le risorse finanziarie necessarie per la manutenzione di infrastrutture e servizi delle aree industriali (ex Asi). Il tema è stato affrontato stamattina nel corso di una riunione presso l’assessorato regionale alle Attività produttive con i vertici dell’Irsap, per risolvere definitivamente l’annosa questione dei costi lasciati sulle spalle degli enti locali nel cui territorio ricadono le ex Asi.

Tra queste l’area di Termini Imerese che a seguito della chiusura della Fiat ha vissuto un lungo periodo di crisi, che non trova ancora una adeguata soluzione.

«Ho dato mandato di predisporre una simulazione di spesa per ogni area industriale al fine di consentire al mio assessorato di presentare un disegno di legge idoneo a garantire ai comuni un equo contributo per il controllo e la manutenzione di strade e infrastrutture delle aree industriali – ha affermato l’assessore Edy Tamajo. Queste somme si andranno ad aggiungere alle tasse e alle imposte che gli enti locali già percepiscono da tutte le aziende insediate negli agglomerati industriali».

Presenti alla riunione oltre all’assessore Tamajo, il direttore generale del dipartimento delle Attività Produttive Carmelo Frittitta, il commissario straordinario di Irsap Marcello Gualdani, il consulente Irsap Francesco Greco e il direttore Irsap Gaetano Collura.

Foto: da sinistra Gaetano Collura, Edy Tamajo, Marcello Gualdani, Francesco Greco.