Caccamo, ancora “acqua gialla”. La Vardera: “Da sei anni l’acqua non è sicura, servono risposte urgenti”

0
777
A Caccamo l’acqua è di colore giallo, La Vardera: “Da sei anni nel Comune palermitano l’acqua non è sicura, servono risposte urgenti”.
Il Comune di Caccamo, infatti, da anni soffre un’emergenza idrica che crea non pochi problemi ai cittadini che sempre più frequentemente non hanno a disposizione nelle proprie abitazioni l’acqua potabile. Per questo motivo l’onorevole Ismaele La Vardera, vicepresidente della commissione antimafia, ha depositato oggi un’interrogazione diretta al Presidente della Regione Renato Schifani ed all’assessore alla salute Giovanna Volo, per chiedere quando e quali iniziative hanno intenzione di attivare per rendere sicura l’acqua che arriva nelle case dei cittadini caccamesi.
“Un grave problema – dice il presidente di Sud chiama Nord – che bisogna risolvere nel più breve tempo possibile. Da anni i cittadini di Caccamo hanno grandi difficoltà nel ricevere acqua potabile all’interno delle proprie abitazioni. Questo di fatto nega il loro diritto a disporre di ‘acque pure’, oltre a mettere a repentaglio la loro salute. È una situazione che va affrontata con estrema emergenza e con le adeguate indagini per evitare che il problema si estenda a tutto l’ambiente ed al territorio circostante”.