Politiche giovanili, in Sicilia finanziamenti per 1,6 milioni di euro: non ammissibili gli unici due progetti presentati da associazioni del Comprensorio Termini, Cefalù, Madonie

Venerdì, 12 Agosto 2022 01:25 Scritto da  Pubblicato in Comprensorio
Vota questo articolo
(0 Voti)

Oltre un milione e 600 mila euro a favore delle politiche giovanili in Sicilia.

Approvate le graduatorie provvisorie dell'Avviso, pubblicato nel novembre scorso, con il quale sono stati selezionati 24 progetti che saranno finanziati dalla Regione e dal dipartimento della Gioventù della presidenza del Consiglio dei ministri, attraverso il Fondo politiche giovanili anno 2019-2020. 
Si tratta delle graduatorie relative a due linee d'azione distinte. Per la prima, "Partecipazione inclusiva dei giovani alla vita sociale dei territori", sono stati ammessi 12 progetti su 20 che, a fronte della dotazione totale di circa 833 mila euro, otterranno in media circa 70 mila euro ciascuno. Tra questi, cinque progetti ricadono nella provincia di Palermo, cinque in quella di Catania, uno ad Agrigento e uno a Serradifalco (Caltanissetta). Sono otto, invece, quelli non ammessi o esclusi dal finanziamento.
Per quanto riguarda, invece, la seconda graduatoria, relativa alla Linea 2 - Azione "Giovani e cultura", sono state ammesse e ritenute finanziabili 12 domande su 30 presentate. La dotazione finanziaria, in questo caso, ammonta a più di 830 mila euro: quattro progetti saranno finanziati a Palermo, due in provincia di Catania, tre in provincia di Enna, uno a Ravanusa (Agrigento), uno a Riesi (Caltanissetta) e uno a Ragusa. Cinque istanze sono state ammesse ma ritenute non finanziabili e 13 proposte progettuali, invece, sono state dichiarate non ammissibili. 
I soggetti interessati potranno presentare eventuali osservazioni o deduzioni entro dieci giorni dalla pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale della Regione Siciliana.  
Nessuno dei progetti finanziati riguarda enti che lavorano nel nostro comprensorio Termini Imerese, Cefalù Madonie. Gli unici due progetti presentati sono stati ritenuti non ammissibili: niente da fare per l’Associazione “Abies ASD” di Gangi e l’Associazione Culturale “Iauru e duci” di Termini Imerese.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.