Termini Imerese, lancio di bottiglie e pietre in via Stesicoro contro ambulanza che trasportava paziente colto da infarto

Domenica, 02 Maggio 2021 20:35 Scritto da  Pubblicato in Termini Imerese
Vota questo articolo
(0 Voti)

Un’ambulanza che stava trasportando un paziente colto da infarto è stata danneggiata dal lancio di pietre, rifiuti e da bottiglie in via Stesicoro a Termini Imerese.

Il mezzo del 118 era diretto con il paziente cardiopatico verso l’ospedale di Cefalù. Durante il passaggio a velocità sotto cavalcavia, come hanno raccontato i soccorritori ai carabinieri un gruppo di ragazzi tra i 17 e i 20 anni, ha lanciato bottiglie e pietre, rompendo il vetro anteriore, con schegge di vetro che sono finite dentro abitacolo in faccia all’autista, che ha dovuto frenare con grande rischio di per l’incolumità dell’equipaggio e del paziente. I teppisti sono fuggiti a piedi.
Prima di fuggire hanno forzato il pannello elettrico del sistema di illuminazione e mandato in tilt l’impianto. Le indagini sono condotte dai carabinieri che sono già sulle tracce dei giovani che rischiano pesanti provvedimenti. Per trasportare il paziente infartuato è dovuta arrivate un’ambulanza da Caccamo. Una bambina positiva al Covid che doveva essere ricoverata a Palermo ha dovuto attendere un’ambulanza da Cefalù.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.