Dissesto idrogeologico: Valledolmo, partono i lavori nella strada per Vallelunga

Giovedì, 29 Ottobre 2020 15:13 Scritto da  Pubblicato in Valledolmo
Vota questo articolo
(0 Voti)

Pronti a partire i lavori per la sistemazione della strada che collega Valledolmo a Vallelunga Pratameno, nel Nisseno, che da oltre dieci anni è dissestata.

Ancora pochi giorni, dunque, e poi la Caec di Comiso – in virtù di un ribasso del 31,2 per cento e per un importo di centoventimila euro - potrà dare esecuzione all’intervento finanziato dalla Struttura contro il dissesto idrogeologico, guidata dal governatore Nello Musumeci e diretta da Maurizio Croce.
L'area in questione, che ricade nel Comune di Valledolmo lungo la strada che collega il centro abitato con la vicina Vallelunga, in corrispondenza del ponte di contrada Celso, nel corso degli anni è stata interessata da movimenti franosi che hanno reso impraticabile questa arteria viaria di importanza strategica per tutto il comprensorio nel quale insistono varie case vitivinicole, attività produttive e aziende agricole. L'obiettivo è quello di restituire la piena e sicura fruibilità di questa arteria viaria che presenta avvallamenti, lesioni nel manto e carreggiate ridotte.
Da un punto di vista tecnico si procederà con il rafforzamento di un muro di sottoscarpa e con la realizzazione di uno in cemento armato su fondazione indiretta costituita da pali, per una lunghezza complessiva di 22 metri. Previste anche opere di drenaggio lato monte, per convogliare le acque drenanti al pozzetto di raccolta, e un sistema di gabbionate a valle del pendio, oltre alla regolarizzazione della carreggiata stradale e alla pavimentazione in conglomerato bituminoso.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.