In provincia. Controlli a imprese agricole: di 11 aziende 8 sono risultate irregolari ed una completamente in nero. Sanzioni per oltre per 120.000 euro

Martedì, 01 Settembre 2020 02:15 Scritto da  Pubblicato in Area metropolitana
Vota questo articolo
(0 Voti)

Una serie di controlli ad imprese agricole (settori uva e meloni) sono stati effettuati nei giorni scorsi nella provincia di Palermo.

L’attività, svolta dal Gruppo Carabinieri per la tutela del lavoro di Palermo unitamente ai militari della Compagnia di Corleone, ha portato al controllo di 11 aziende di cui 8 sono risultate irregolari ed una completamente in nero.
51 i lavoratori identificati, di cui 28 totalmente in nero, mentre per altri 12 è stata accertata l’irregolarità nella gestione del rapporto di lavoro. 3 i datori di lavoro denunciati alla Procura della Repubblica di Termini Imerese per il mancato rispetto delle norme di sicurezza, quali il non aver redatto il documento di valutazione dei rischi, l’omessa sorveglianza sanitaria, la mancata formazione dei lavoratori e per aver impiegato minori al lavoro in violazione alla l. 977/67. Per una delle aziende agricole è stata disposta la sospensione dell’attività imprenditoriale ai sensi dell’art. 14 del d. lgs 81/2008, per aver impiegato manodopera in nero in numero superiore al 20% di quella presente. Le sanzioni amministrative irrogate ammontano a 102.960,00 euro, mentre le ammende a 20.656,00 euro.
Sono in corso accertamenti per valutare la posizione di 3 lavoratori percettori del reddito cittadinanza. I controlli proseguiranno anche nelle prossime settimane.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.