Coronavirus: a Palermo sequestrato un locale abusivo dove bevevano e mangiavano

Martedì, 31 Marzo 2020 15:49 Scritto da  Pubblicato in Area metropolitana
Vota questo articolo
(0 Voti)
Non tutti hanno ancora recepito quanto promulgato dal governo nazionale e regionale in materia di restrizioni per contrastare la diffusione
del coronavirus e quanto è successo a Palermo ne è la prova. La squadra mobile del capoluogo infatti durante un controllo del territorio, in questo caso nel quartiere Brancaccio, finalizzato anche alla verifica del rispetto da parte dei cittadini delle restrizioni, ha posto sotto sequestro un locale, risultato anche abusivo, dove venivano somministrati alimenti e bevande in vicolo Nuccio. Il locale era aperto al pubblico ed al cui interno si intrattenevano alcune persone, consumando insieme cibo e bevande, nonostante le misure a tutela della sanità pubblica in atto. Nel corso del controllo effettuato, seduta stante dagli agenti della polizia, i presenti hanno dichiarato di essersi riuniti per trascorrere del tempo insieme, pur essendo a conoscenza delle misure adottate dal governo per il contenimeno dei contagi da Covid-19 e nel corso della perquisizione sono state trovate anche diverse bottiglie con bevande varie, una cassetta con il denaro e un quaderno contenente i prezzi delle varie bevande. Il titolare e tutte le altre persone sono ora state sanzionate anche per la violazione delle misure di contenimento della diffusione epidemiologica in atto.
Giovanni Azzara

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.