×

Messaggio

Failed loading XML... Input is not proper UTF-8, indicate encoding ! Bytes: 0xE0 0x5D 0x5D 0x3E

A Campofelice di Roccella attivato il servizio di "aiuto psicologico" del CISOM

Domenica, 29 Marzo 2020 23:46 Scritto da  Pubblicato in Campofelice
Vota questo articolo
(0 Voti)
Fondato nell'XI secolo d.c, il Sovrano Militare Ordine di Malta si prefigge di portare aiuto e soccorso alle persone nei conflitti armati o disastri naturali,
fornendo assistenza medica, prestando cure ai profughi e distribuendo medicinali e attrezzature di base per la sopravvivenza. Ed oggi a distanza di 900 anni, la mission dell’Ordine rimane sempre la stessa cioè la tutela della dignità umana e l’assistenza di tutti coloro che hanno bisogno di aiuto, indipendentemente dalla loro origine o religione. L'ordine oggi si trova in diverse parti del mondo e intrattiene rapporti diplomatici con più di 100 Stati e con l’Unione Europea ed ha lo status di osservatore permanente alle Nazioni Unite, tuttavia non ha alcun colore politico ed è neutrale. Nel 1970 viene fondato il CISOM (Corpo Italiano di Soccorso dell'Ordine di Malta ), ossia il Corpo di volontariato ad ordinamento civile dell'Associazione dei cavalieri italiani del Sovrano Militare Ordine di Malta (ACISMOM) e da quel momento i volontari (oggi 4000 unità in tutto il territorio nazionale) hanno prestato soccorso in diverse operazioni umanitarie e durante calamità naturali e non solo.
Il Cisom al suo interno ha varie specialità in primis naturalmente l'aspetto sanitario (medici, infermieri ecc) e tra le altre vi è anche un servizio fornito dagli psicologi. Durante questa emergenza Coronavirus il Cisom ha strutturato una tipologia di intervento (a disposizione di tutta la popolazione) per andare in aiuto alle persone che in questo momento sono in quarantena e hanno bisogno di un supporto psicologico per cercare di far fronte alle paure che giustamente sopraggiungono in siffatto momento. Alcuni comuni della provincia di Palermo ma anche del resto della regione, hanno sentito il bisogno di richiedere il servizio che al momento è attivo nei comuni di Campofelice di Roccella, Termini Imerese, e Villabate anche se probabilmente il servizio potrà essere esteso anche in altri comuni.
Come funziona il servizio ? Il procedimento è semplice, i cittadini non devono fare altro che dalle 9:00 alle 12:00 e dalle 16:00 alle 18:00, chiamare il numero telefonico +39 347 9604297 e dall'altra parte del telefono risponderà uno psicologo professionista iscritto regolarmente all'albo il quale darà un supporto psicologico all'utente a 360°. Ma non solo, infatti qualora l'utente avesse bisogno anche di altri servizi, lo psicologo prenderà il riferimento e dopo aver allertato i volontari questi ultimi provvederanno ad espletare il servizio che può essere consegna della spesa o consegna dei farmaci, il tutto in supporto al comune di appartenenza che ha attivato il servizio del Cisom. Abbiamo una sala operativa che smista le chiamate - ci riferisce il Dott. Marcello Cenci, Vice Capo Raggruppamento del CISOM Sicilia - dei cittadini ai vari psicologi in servizio. Bisogna tener conto - continua Cenci - che al momento abbiamo schierato otto psicologi per gestire questo servizio e ogni giorno ci saranno dai due ai tre psicologi pronti a ascoltare tutti coloro che hanno bisogno di aiuto". Il servizio è attivo tutti i giorni anche sabato e domenica. 
Giovanni Azzara

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.