Campofelice di Roccella. Appena piove le strade in contrada Piana Calzata diventano fiumi in piena

Giovedì, 01 Novembre 2018 21:52 Scritto da  Pubblicato in Dillo a Espero
Vota questo articolo
(0 Voti)

Sono proprietario di un appezzamento di terreno con  villetta, sita in Campofelice di Roccella contrata Piana Calzata, via Dei Normanni e devo segnalare che ogni volta che piove la strada e le vie limitrofe diventano fiumi in piena.

La situazione dura già da diverso tempo tra l’indifferenza delle Istituzioni. E’ necessario che l’amministrazione comunale intervenga  per risolvere in maniera definitiva questa incresciosa situazione. Considerato che paghiamo le tasse come tutti  non possiamo essere considerati cittadini di serie B.
Stefano Calafiore

9 commenti

  • Link al commento B.S Venerdì, 09 Novembre 2018 17:27 inviato da B.S

    Leggendo i commenti, vedi sopra non posso che asserire che il tutto risulta al vero. Villeggio dal 2002 in un residence in via dei Normanni, ma per questioni fiscali, feci mettere la residenza su Campofelice. Vado spesso su Campofelice per varie pratiche, quindi alla Signora Taravella ora Sindaco, non gli venne difficile contattarmi per sventolare il suo programma, bello, scorrevole, e come se voleva andare sulla luna. Ricordo che ci incontrammo su Campofelice per delucidarmi del suo programma era lei e una ragazza. Asserìì perché lei mi promise di essere disponibile per ogni sua problematica, e mi confidò che aspettava un mega progetto per togliere tutte le inadempienze su piana calzata. Feci votare mia Figlia la Signora Taravella. Solo che quest'anno mia figlia ebbe molte problematiche con i vigili, si vedeva palesemente facevano favoritismi, ostruzionismo alle macchine che non conoscevano. Finchè un lunedì decisi di andare a trovare la sindaco. Gentilissima la Signora all'entrata mi annunciò, quasi subito mi ricevette nel suo ufficio. A questo punto gli dissi da dove era cominciato il Suo programma perché dal suo programma piana Calzata sarebbe diventata…… A questo punto mia figlia che aveva avuto diversi dissidi e Dispute con i Vigili inttervenne facendo ricordare un episodio dove lei stessa aveva visto l'operato di un Vigile. A questo punto inferocita forse per il nervosismo, " spero" ci disse di accomodarci fuori e di non andarci mai più per conferire, non era disposta ad accettare critiche. a questo punto non salutandola neanche le dissi prendo le distanze da una donna incompetente. Alla faccia del Cambiamento.

  • Link al commento Bartolone Piero Mercoledì, 07 Novembre 2018 20:05 inviato da Bartolone Piero

    Salve anch'io villeggio d'estate su Campofelice Su Piana Calzata in via Madonnina Di Gibilmanna, come i commenti sopra citati, quest'anno metà Maggio venni contattato dalla Signora Taravella il quale mi invitava a conoscere il Suo programma che era tutto un cambiamento totale rispetto all'operato della vecchia amministrazione " Premetto che abito a Palermo mia moglie residente a Campofelice, per prima casa IMU. Avendo avuto vari dissidi con una vigilessa che tra l'altro villeggia nella zona, decisi di andare a trovare la Neo Sindaco Taravella per raccontarle diversi episodi, " vigili incompetenti " e con l'occasione fargli spolverare il programma che mi aveva sventolato a suo tempo. Mi recai nella casa comunale di Mercoledì lo ricordo bene, appena mi feci annunciare con piacere mi accolse nel suo studio primo piano ultima porta a dx. Appena cominciammo il dialogo vigili, che lei difendeva a anghie lunghe gli feci vedere un filmino dal mio phone. Alla visione di ciò che dimostrava proprio l'ineguaglianza che adottano, inferocita si alzò dalla sua sedia, e con tono minaccioso e maleducato mi indico con il dito la porta, minacciandomi di sporgere querela in giornata, che lei era un avvocato ecc. Da persona perbene non gli risposi capii che cera una donna fuori senno. Ma mi mobilitai subito a chiamare il mio legale di fiducia. a questo punto vien doveroso pensare campofelicesi quando andate a votare fatevi consigliare, quella donna dovrebbe stare a pulire i cessi , per non parlare di quel ragazzetto che si portò dietro quando mi venne a trovare a casa in via madonnina di Gibilmanna, sarebbe stata capace di inventarsi la qualunque pur di salvare l'operato dei vigili e non ammettere che il suo programma era un pezzo di carta da portarsi in bagno.

  • Link al commento N. L. Mercoledì, 07 Novembre 2018 17:57 inviato da N. L.

    Villeggio dal 2007 in un residence in via dei Normanni non posso che asserire i commenti come sopra. Anche io venni contattata dalla Candidata Taravella che in quell'occasione venne con una Signora di altavilla Milicia lo ricordo bene perché mi disse che aveva frequentato il liceo classico Scaduto dove hanno frequentato pure i miei figli. Orbene anch'io ho avuto la stessa sfortuna degli altri, perché essendomi recata al comune per una problematica assai urgente legata al non funzionamento della rete fognaria legata al nostro residence, La Ora Sindaco non mi minacciò di querela, altrimenti lo avrei fatto io. Ma dopo avergli ricordato del suo programma in campagna elettorale, con tono arrogante mi disse di che doveva interrompere la conversazione aveva altre cose più importanti da fare, forse aumentarsi lo stipendi. Se lo ricordi la nostra cara Sindaca che le posso venire sorella al ripetersi di una sua palese maleducazione due ceffoni gli e li giro. Che impari l'educazione e il buon senso la sua squadra prima diinvaire sulle persone perbene e che pagano le tasse.

  • Link al commento Giovanni Sanfilippo Martedì, 06 Novembre 2018 16:44 inviato da Giovanni Sanfilippo

    Riconoscere i propri limiti , usando buon senso e umiltà denota avere carattere e rispetto da parte della comunità . La politica è un mestiere difficile e non basta dire io amo
    La politica .

  • Link al commento Rosetta Giambelluca Lunedì, 05 Novembre 2018 17:16 inviato da Rosetta Giambelluca

    Come da commenti sopra anch'io sono proprietaria di una villetta nella zona che va da via dei Normanni, via Madonnina di Gibilmanna e viale San Francesco. Sono residente a Campofelice perché essendo prima casa non pago L'imu. Orbene a me la Signora Taravella ora Sindaco per la sua candidatura mi ha parlato già di progetti pronti, delibere firmate, Poco c mancava e mi diceva pure la ditta che faceva i Lavori. Bene appena al potere pensavo che pian piano le cose potessero migliorare. Macchè in Peggio, La Sindaco ha solo fatto mettere dalla Cefalù 20 due cadiatoie che non essendo livellate l'acqua rimane nella strada. Vani sono stati i miei tentativi di parlare con gli uffici comunali "Manutenzione ha cambiato capufficio) il nuovo una donna non sa che dire. La Signora che capziosamente e faccia da sbattere al muro lei con una componente della sua squadra è venuta a casa mia mi ha detto in una delle occasioni che sono andata in copmune ma non lo sapeva che soldi non ce n'erano k vuole da me. in maniera disgustosa e maleducata, minacciandomi di querela se l'avessi importunata lei e i suoi ufficiper non parlare dei vigili urbani, spese inutili. Non sanno indicare la via giusta. Transennano e basta. Ignoranza pura.

  • Link al commento Anna Maria Savona Lunedì, 05 Novembre 2018 16:59 inviato da Anna Maria Savona

    La sottoscritta già da qualche decennio ha comperato una villetta in contrata Piana Calzata, in via Madonnina di Gibilmanna. Orbene come detto veramente quella è una zona abbandonata a se stessa, Manca di tutto, strade in piena alle prime piogge, manto stradale assente, illuminazione pubblica assente, rete fognaria mi dicono alcuni miei vicini piccola per ricevere i liquami, quando è stata fatta c'erano pochi villini, ora centinaia di villette( solo 38 mari e limoni ecc,) La fognatura andrebbe rifatta perché piccola di dimenzioni ma all'amministrazione sia passata che vigente la cosa poca gli importa dei nostri disagi. Sottopassi allagati quasi sempre alle prime piogge. Solo che ora Sindaco l'avv.to Taravella quando era candidata forse perché aveva libero accesso all'anagrafe mi ha contattato( io residente a Campofelice anche se abito a Palermo) per sventolare il suo programma bellissimo di cambiamento, mi ha voluto su FB ecc. Appena Sindaco quindi volevo ricordarle tutte le sue promesse in campagna elettorale ha uscito il suo dente avvelenato. Rivendicandosi una persona scorretta, alquanto maleducata, presuntuosa caparba e maligna k si ripresenti alle prossime elezioni che ci offro tanta di quella bevanda fresca.

  • Link al commento Massimo benfante Domenica, 04 Novembre 2018 18:52 inviato da Massimo benfante

    Come dai commenti come sopra. Vorrei solo affermare ciò scritto dai miei vicini. La Signora con la sua squadra hanno pensato bene per le sue tasche, ma cosa hanno realizzato?? Non funziona niente, Non vedo come non commissariano Campofelice, La Signora Taravella fa una differenziata a modo Suo, cioè i locali commerciali non differenziano, le 50 famiglie di contrata calzata non differenziano ecc, Basta recarsi All'afem per vedere il tutto. E' stata a casa mia per due ore plagiandomi il suo programma, ma cosa ha fatto di quel programma? Ha rossore in viso lei e la sua squadra a continuare ad attingere nelle casse comunali. Tutte promesse. Niente messo in pratica. Solo Vergogna.

  • Link al commento c.a Sabato, 03 Novembre 2018 18:47 inviato da c.a

    Diversamente al commento sopra, dove il proprietario "vuole vendere" io non ho nessuna intenzione di vendere, anzi. Lotterò di più, abbassare la testa è da perdenti. La Signora Sindaca con La Sua Squadra deve imparare a risolvere le problematiche. Difatti la sua capziosità in Campagna elettorale è chiara e palese 1) il palazzetto dello sport è rimasto chiuso. 2) il lungomare ancora in alto mare democraticamente parlando 3) Parentopoli in tutti i sensi, 4) Le vie in contrata Calzata erano state messe dalla Giunta Battaglia. Il cambiamento più congruo è stato aumentarsi l'onorario e i gettoni di presenza. Pur di vanto solo vergogna ed incompetenza.

  • Link al commento A.F. Venerdì, 02 Novembre 2018 07:55 inviato da A.F.

    Purtroppo la Piana è abbandonata... accessi al mare chiusi, differenziata che non decolla, illuminazione stradale inesistente, fognatura che alle prime piogge sgorga dai tombini (basterebbe controllare chi fa confluire le acque bianche-piovane nella fognatura) e questi continui allagamenti... e i soldi delle nostre tasse? Per comprare fioriere da installare in piazza... in centro cittadino è curato ma la Piana è abbandonata... molti, come me, sperano di poter vendere ad un prezzo ragionevole e andare su altri "lidi"... peccato...

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.