Petralia Sottana, Carabinieri arrestano due giovani per furto di cavi di rame dalla rete Enel

Venerdì, 25 Maggio 2018 19:09 Scritto da  Pubblicato in Petralia Sottana
Vota questo articolo
(0 Voti)

Nel corso della nottata, i Carabinieri della Compagnia di Petralia Sottana, durante un servizio svolto nelle zone rurali finalizzato alla prevenzione e repressione dei furti di cavi di rame dalla rete elettrica, traevano in arresto due uomini.

Si tratta di Salvatore Di Mauro nato nel 1971 e di Alessandro Lo Presti nato nel 1980, entrambi di Catania.
I militari della Stazione di Alimena e del Nucleo Operativo e Radiomobile fermavano i due nella campagne di Petralia Sottana, in Contrada Landro, a bordo di un’autovettura Fiat 600 condotta dal Di Mauro e li trovavano in possesso di 15 bobine di cavi di rame asportati poco prima dalla rete Enel.
Il materiale rinvenuto veniva restituito al personale della suddetta società. Gli arrestati venivano trattenuti nelle camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo disposto dall’Autorità Giudiziaria. Dopo la convalida degli arresti i due sono stati sottoposti alla misura dell’obbligo di dimora in Catania.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.