Berlusconi e Dell'Utri di nuovo indagati per le stragi di mafia del 1993

Martedì, 31 Ottobre 2017 13:34 Scritto da  Pubblicato in Italia
Vota questo articolo
(0 Voti)
Silvio Berlusconi e Marcello Dell'Utri sono nuovamente sotto inchiesta per le stragi di mafia del 1993.
La procura della Repubblica di Firenze ha chiesto ed ottenuto dal gip la riapertura del fascicolo, archiviato nel 2011, relativa agli attentati che colpirono Firenze, Roma e Milano, per compiere nuovi accertamenti ed indagini e verificare la nuova pista investigativa aperta sulle dichiarazioni rese in carcere dal boss Giuseppe Graviano, che riguardano il presunto coinvolgimento dell'ex presidente del Consiglio Berlusconi e dell'ex senatore Dell'Utri nelle stragi. I due sono quindi indagati per tali episodi.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.