Doveva trovarsi a casa agli arresti domiciliari invece si godeva il sole a Mondello

Venerdì, 18 Agosto 2017 13:38 Scritto da  Pubblicato in Area metropolitana
Vota questo articolo
(0 Voti)

Per i carabinieri addetti al controllo doveva trovarsi a casa agli arresti domiciliari. Ma suonato ripetutamente il campanello i militari si sono accorti che non era così.

Sono quindi scattate le indagini per l’uomo che in quel momento diventava ufficialmente un latitante. Giuseppe Arcara (nella foto), 59 di Palermo, probabilmente anche a causa del gran caldo ha deciso che non era il caso di restare in casa. E dove va uno che a Palermo vuole godersi un po’ di frescura? Ma chiaramente nella nota località di Mondello. E li infatti che i Carabinieri della Stazione di San Filippo Neri lo hanno trovato, tranquillo a godersi il sole. L’arrestato è stato tradotto quindi presso l’abitazione in regime degli arresti domiciliari in attesa del giudizio per direttissima. Dopo la convalida dell’arresto l’uomo è stato rimesso in libertà in attesa del processo.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.