Otto anarchici arrestati. Avrebbero eseguito gli attentati di Firenze e Rovezzano

Giovedì, 03 Agosto 2017 13:11 Scritto da  Pubblicato in Italia
Vota questo articolo
(0 Voti)
Sarebbero stati loro ad eseguire gli attentati di Firenze e Rovezzano.
Otto militanti anarco-insurrezionalisti sono fermati dalla Polizia tra Firenze, Roma e Lecce, con l'accusa di avere collocato gli ordigni esplosivi a Capodanno nel capoluogo toscano contro una sede di Casa Pound, che causò gravi mutilazione all’artificiere Mario Vece, ed il 21 aprile scorso contro una caserma dei carabinieri a Rovezzano. Le indagini avrebbero così individuato il filone al quale attribuire tali fatti. Il provvedimento di fermo è stato emesso dai magistrati della procura della Repubblica di Firenze, che stanno coordinando le indagini.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.