Evasione dalla detenzione domiciliare. Condannato un termitano

Sabato, 24 Giugno 2017 07:51 Scritto da  Pubblicato in Termini Imerese
Vota questo articolo
(0 Voti)
Si trovava recluso nella sua abitazione di Termini Imerese per scontare una precedente condanna, ma ad un controllo non è stato trovato in casa.
Così Giacinto Costantino, 44 anni, è finito sotto processo e condannato. Il fatto risale al 2012, quando una volante della Polizia ha accertato che l'uomo non si trovava in casa durante il controllo. E' allora scattata la denuncia per evasione a carico di Costantino che, al successivo processo, è stato riconosciuto colpevole e condannato alla pena di un anno e sei mesi di reclusione.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.