I Carabinieri scoprono una piantagione sotterranea di marijuana. Si cercano i proprietari

Domenica, 30 Aprile 2017 16:04 Scritto da  Pubblicato in Area metropolitana
Vota questo articolo
(0 Voti)

Nella notte i Carabinieri hanno scovato una coltivazione indoor di piante di marijuana: 59 piante, 1 metro ciascuna, nascoste  in un cunicolo sotterraneo collocato al di sotto di un padiglione.

Scovate anche apposite apparecchiature predisposte per la cura nei minimi dettagli: dall’impianto di areazione, composto da un sistema di ventole per il ricambio dell’aria, all’utilizzazione di diverse lampade alogene in alluminio, complete di paraluce, essenziali per il riscaldamento.
I Carabinieri, della Stazione di San Filippo Neri a Palermo, con l’aiuto dei Vigili del Fuoco, individuavano, sul pavimento di un vano condominiale, una botola: avuto accesso ad essa, e seguendo le tracce che il fortissimo odore della marijuana sprigionava, hanno rinvenuto, dietro un parete, piante e materiale. Sono in corso gli accertamenti per individuare i proprietari della coltivazione.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.