A rischio la tappa madonita del Giro d'Italia per le strade-colabrodo

Giovedì, 13 Aprile 2017 09:27 Scritto da  Pubblicato in Madonie
Vota questo articolo
(1 Vota)
Potrebbe saltare la tappa madonita del centesimo Giro d'Italia se non si riuscirà ad intervenire subito. Le troppe buche presenti sul percorso potrebbero impedire il transito in tutta sicurezza delle bici dei campioni.
Pensare di venire incontro alle esigenze della gara e rifare l’asfalto della tappa siciliana, che dovrebbe collegare l'Etna a Cefalù, passando per le Madonie, richiede uno stanziamento immediato di circa 500mila euro, che i comuni attraversati dal Giro non hanno. Ed allora? La Regione Siciliana ha così promesso di intervenire, anticipando i soldi agli enti locali, pur di non perdere l'occasione d'oro di vedere in Sicilia in gara campioni del calibro di Vincenzo Nibali. Ma si deve fare presto, perché il via alla corsa ciclistica sarà dato il 5 maggio ad Alghero, in Sardegna.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.