Disabili gravi. Oggi audizione all'Ars, ma la riunione si tiene al piano terra perché le carrozzine non possono entrare in ascensore

Martedì, 14 Marzo 2017 12:55 Scritto da  Pubblicato in Sicilia
Vota questo articolo
(0 Voti)
Tutti giù per terra! Se non ci fosse da riflettere, sarebbe tutto da ridere.
Oggi era fissata la riunione all'Ars della commissione sanità, per affrontare il tema dell'assistenza ai disabili siciliani, ma è partita con il piede storto. L'incontro è iniziato solo a mezzogiorno ed è tuttora in corso, in ritardo perché le carrozzine dei disabili, che hanno chiesto di essere presenti alla riunione con il presidente Crocetta ed i parlamentari della commissione, non entravano nell'ascensore che porta alla Sala Rossa. Così la seduta è stata spostata al piano terra. Comunque, il presidente Crocetta è già intervenuto in sala, diffondendo i numeri che dimostrerebbero la sua azione positiva. "Dal 21 febbraio qualcosa si è mosso. Abbiamo destinato trenta milioni in più sulla sanità, 36 per la disabilità gravissima e 21,5 milioni a favore delle ex province per il trasporto nelle scuole. Anche secondo me è insufficiente, ma qualcosa si è mosso. Abbiamo tolto l'alibi a Comuni e Città metropolitane". Ma non basta, perché i rappresentanti delle associazioni dei disabili presenti in aula non sono d'accordo con tali numeri, avendo stimato in 357 l'anno i milioni necessari ad assicurare l'assistenza 24 ore su 24 ai 2.400 disabili gravissimi dell'isola. Vedremo come si concluderà la riunione.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.