Falsa attestazione in una certificazione Isee. Madre e figlio di Alimena patteggiano la pena

Lunedì, 20 Febbraio 2017 07:41 Scritto da  Pubblicato in Alimena
Vota questo articolo
(1 Vota)
Si sarebbero "dimenticati" della pensione della mamma.
Così Concetta Di Noto, 68 anni, ed il figlio Carmelo Antonio Pergola, 48 anni, entrambi di Alimena sono stati denunciati a piede libero per falsa attestazione. I fatti risalgono al 2013, quando i due, al fine di permettere al figlio l'ingresso nella graduatoria ddei soggetti aventi diritto al servizio civico, sottoscrivono una dichiarazione Isee contenente i redditi e gli averi della coppia, ma omettendo di indicare anche la pensione della madre. Dai successivi accertamenti è emerso però il "buco" ed è quindi scattata la denuncia a carico dei due. Al successivo processo, svoltosi al tribunale di Termini Imerese, Di Noto e Pergola hanno patteggiato la pena di 20 giorni di reclusione. Pena sospesa.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.