Ex Fiat Termini. A rilento l'assorbimento dei lavoratori in Blutec. Intervento di Forza Italia

Giovedì, 22 Dicembre 2016 08:34 Scritto da  Pubblicato in Termini Imerese
Vota questo articolo
(0 Voti)
Ma davvero il futuro industriale di Termini Imerese passa per Blutec?
Non ce ne siamo  accorti, nonostante gli impegni del governo Renzi e del successivo governo-fotocopia Gentiloni, perché sono ancora molti gli ex lavoratori Fiat a spasso. E così Gabriella Giammanco, deputato Forza Italia, e Nunzio Panzarella, coordinatore provinciale dello stesso partito, si chiedono se sia tuttora valido l'impegno assunto dai ministri di Renzi di fare assorbire entro breve tempo da Blutec tutti gli ex dipendenti Fiat. E lo fanno con un’interrogazione, depositata alla Camera da Giammanco, ed un comunicato, diffuso da Panzarella. "L’intesa - precisa la deputata forzista - prevedeva che entro i primi mesi del 2016 Blutec assumesse almeno 250 operai e che entro il 2017 ne assumesse altri 150. Ad oggi, però, sono stati assorbiti soltanto 90 lavoratori". Panzarella rincara la dose: "Dire che nell’ex sito Fiat, oggi Blutec, sia tutto rose e fiori è menzogna. Temiamo che l’accordo siglato da Invitalia con Blutec sia stata una manovra elettorale voluta dai podestà di Renzi in Sicilia".

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.