Maggioranza esce dall'aula dopo "espulsione" consigliere Crisanti da parte del Presidente Sceusi

Venerdì, 21 Ottobre 2016 22:52 Scritto da  Pubblicato in Campofelice
Vota questo articolo
(3 Voti)

Continua la battaglia politica tra la maggioranza consiliare e il presidente del consiglio Comunale, dichiaratosi indipendente, Emanuele Sceusi. Ieri una nuova puntata della battaglia politica si è svolta durante la seduta dell'assise cittadina.
Durante il dibattito acceso tra il consigliere di minoranza Ingrao e il consigliere Crisanti che non accettava le critiche portate avanti dall'opposizione è intervenuto il presidente Sceusi che lo ha sospeso invitandolo ad uscire dall'aula. In risposta la maggioranza consiliare e i rappresentanti dell'amministrazione hanno abbandonato l'aula in segno di protesta spiegata con il documento (in allegato) letto stasera dal capogruppo di maggioranza Francesco Vaccaro. La maggioranza disconosce "in modo netto e deciso il ruolo di Sceusi nell’ambito del Consiglio comunale, ricoperto dallo stesso contro la volontà della maggioranza dei consiglieri" (il riferimento è alla richiesta di revoca bocciata dal Consiglio pochi mesi fa) e chiedono il "ripristino della democrazia e il rispetto delle regole di funzionamento dell’organo istituzionale" legato al passo indietro di Sceusi accusato di voler "ricoprire il ruolo di Capo dell’opposizione, per coltivare le sue grandi ambizioni di “politicante di mestiere”". In caso contrario la maggioranza annuncia che non si presenterà più al consiglio comunale. Le accuse sono pesanti.
Le opposizioni intanto denunciano l'immobilismo dell'amministrazione.
Per Gianni Lanza del gruppo Campofelice diventerà bellissima "I Cittadini di Campofelice hanno il diritto di sapere che per la seconda volta consecutiva il consiglio comunale non affronta gli argomenti all'ordine del giorno a causa di teatrini e lotte interne al partito democratico tra l'amministrazione comunale targata Battaglia/Palazzolo ed il presidente Sceusi. Questo è un dato di fatto. E mentre il nostro paese affonda, loro litigano e non rendono un buon servizio alla collettività. Dimettetevi tutti!! Mi dispiace ma non si può andare avanti così".
Il commento a caldo di Giuseppe Di Maggio, Ncd è un invito ai cittadini a resistere: "Ho visto tanti consiglieri di opposizione abbandonare il consiglio comunale, ma mai mi era accaduto di assistere ad un sindaco, gli assessori e tutti i consiglieri di maggioranza abbandonare l'aula per non affrontare alcuni argomenti. A Campofelice stasera è accaduto anche questo!!! Sono veramente degli sprovveduti. Stringiamo i denti, cari concittadini, la legislatura sta per terminare e se ne andranno a casa!!!"

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.