A Gratteri nella Chiesa di S. Maria di Gesù si conclude il IX Festival di musica antica

Mercoledì, 31 Agosto 2016 16:57 Scritto da  Pubblicato in Gratteri
Vota questo articolo
(0 Voti)

Questa sera 31 Agosto  alle ore 21,00, presso la Chiesa di S. Maria di Gesù di Gratteri, protagonisti dell’ultimo appuntamento del Festival  saranno i musicisti dell’Arianna Art Ensemble.

Francesco Colletti, Victoria Melik, violini Raffaele Nicoletti, viola, Alessandro Nasello, fagotto barocco, Andrea Rigano, violoncello, Paolo Rigano arciliuto, Cinzia Guarino clavicembalo,  si esibiranno insieme a  Maria Hinojosa Montenegro, considerata tra le migliori interpreti europee di riferimento per la musica barocca e vincitrice di  prestigiosi  concorsi internazionali. Il concerto, dal titolo “Tra Sicilia e Spagna nel 700”,  è un viaggio attraverso la musica settecentesca dei regni di Sicilia, Napoli e della Spagna, che vuole mettere in luce  quell'interessante gioco di influenze creatosi fra le diverse scuole musicali,  ma anche apprezzarne le differenze stilistiche. In programma musiche di Pergolesi, Terradellas, Lizio, D’Astorga e Caldara e in prima esecuzione assoluta il Salve Regina  del compositore siciliano Antonino Reggio. Il manoscritto del Salve Regina è datato 20 aprile 1747, a Napoli, ed è dedicato a Caterina Gravina, principessa di Campofiorito, la moglie di Don Luigi Reggio, ambasciatore in Spagna e Francia.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.