Il Pd di Termini considera chiusa l’esperienza amministrativa con Burrafato e chiede ai propri Consiglieri comunali di dimettersi

Mercoledì, 13 Luglio 2016 01:37 Scritto da  Pubblicato in Termini Imerese
Vota questo articolo
(2 Voti)

"Prendiamo atto del senso di responsabilità dimostrato dal Sindaco, Totò Burrafato, che ha rassegnato le dimissioni dalla carica di primo cittadino. - ha dichiarato Angelo Cascino, Segretario del circolo del Partito Democratico di Termini Imerese - Lo consideriamo un atto dovuto, alla luce del fatto che egli dovrà chiarire, serenamente, la propria posizione di fronte ai giudici.

Al contempo non possiamo che considerare conclusa questa esperienza amministrativa, verso la quale, in particolare negli ultimi dodici mesi, abbiamo mostrato le nostre perplessità, pur sostenendo responsabilmente e lealmente, grazie all'azione dei Consiglieri Comunali del Gruppo PD, le questioni più delicate e rilevanti per la vita della nostra Comunità. Oggi chiediamo, pertanto, ai Consiglieri Comunali della maggioranza che ha sostenuto finora questa Amministrazione, di rassegnare le proprie dimissioni. Auspichiamo che si ristabilisca, altresì, un clima di serenità che è mancato in questi ultimi 24 mesi: questa Comunità deve necessariamente ricercare un percorso di coesione sociale e politica che sia terreno fertile per affrontare le questioni più critiche che attanagliano la nostra Città. Continueremo, come forza politica al di fuori delle Istituzioni, le nostre battaglie quotidiane per Termini Imerese: dalla questione Bluetec alle vicende legate al porto, passando dalla gestione dei rifiuti alle prospettive della nostra Città sul piano sovra-territoriale”.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.