Piantagione di Cannabis su terreno demaniale. Più di 200 le piante

Sabato, 09 Luglio 2016 14:53 Scritto da  Pubblicato in Area metropolitana
Vota questo articolo
(0 Voti)
Durante i servizi degli ultimi giorni effettuati anche con il supporto aereo di un elicottero dell'Elinucleo Carabinieri hanno rinvenuto un’altra piantagione di "erba".
La scoperta da parte dei militari di Partinico segue quella di qualche giorno fa in Contrada Pollastra a Partinico con l’arresto del coltivatore.
L'ultima è stata scoperta nel tardo pomeriggio di ieri realizzata su un terreno demaniale in Contada Cannizzaro. I Carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato una piantagione coltivata su una piazzola, per un totale di 215 piante di altezza compresa tra i 20 e i 100 cm.
Le piante erano state occultate nella fitta vegetazione costituita da selci e rovi che rendevano la zona quasi inaccessibile.
Gli arbusti erano quasi completamente mimetizzati, condizioni ideali per avvantaggiare l’illecito coltivatore. Le piante sono state estirpate, campionate e distrutte su disposizione del magistrato.
Continua dunque incessante il contrasto da parte dei Carabinieri alla coltivazione di cannabis. Di tutto rilievo sono i risultati conseguiti. Dall’inizio dell’anno, i militari della Compagnia di Partinico hanno scoperto 8 piantagioni, con il sequestro di 1.667 piante e 20 kg. di marijuana.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.