Incapace di fare approvare il bilancio comunale? Ma quando mai, risponde il sindaco di Termini

Mercoledì, 25 Maggio 2016 09:29 Scritto da  Pubblicato in Termini Imerese
Vota questo articolo
(1 Vota)
Non ci sta ad essere additato come il freno allo sviluppo della città.
Così il sindaco di Termini Imerese, Salvatore Burrafato, decide di rispondere non in consiglio comunale o in sede istituzionale, ma su Facebook, divenuto quindi ormai l'albo pretorio 2.0 del primo cittadino, alle accuse mosse dal movimento dei "Coraggiosi Termitani", di non essere riuscito a fare approvare ancora i bilanci comunali, governando la macchina amministrativa a vista. "Ci vuole "coraggio" ad evidenziare che a oggi il comune di Termini Imerese non ha approvato il bilancio 20015", scrive Burrafato sul noto social. "In prossimità della fine del primo semestre dell'anno - continua - già l'ANCI Sicilia e non solo hanno rappresentato in tutte le sedi istituzionali possibili la situazione comune a tutti gli amministratori locali che non sono ancora nelle condizioni di dotare gli enti di un bilancio di previsione a causa delle notevoli difficoltà in ordine al piano di riparto dei trasferimenti ai Comuni". Tradotto: il sindaco non ha colpa perché, fino a quando non arrivano i soldi da regione e Stato, non si possono approvare i bilanci e quindi si è costretti ad operare in regime di esercizio provvisorio.

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.