Campofelice di Roccella. Nuovo depuratore nuovi problemi?

Mercoledì, 27 Aprile 2016 11:51 Scritto da  Pubblicato in Dillo a Espero
Vota questo articolo
(3 Voti)
Rosario Duca, cittadino di Campofelice, ci scrive ponendo alcuni quesiti sulla costruzione del nuovo depuratore di Campofelice di Roccella. Di seguito le sue riflessioni e perplessità.
A causa dell'imponente cementificazione del litorale di Campofelice di Roccella, da un paio di anni il vecchio depuratore del paese non riesce più a lavorare (giustamente), nei mesi estivi, i reflui della popolazione che passa da 7.000 a 35.000 abitanti, finendo sotto la lente d'ingrandimento dell'UE.
Ma prima di concedere le licenze urbanistiche il Comune non aveva pensato a ciò? È giusto che a causa di questa situazione dovranno pagare il prezzo di tale catastrofe le abitazioni limitrofe all'impianto di depurazione, che col suo potenziamento, come si evince dall'allegato, sarà ancora più vicino a esse? È giusto infine che verranno espropriate delle terre a prezzi modici rispetto al loro valore?

3 commenti

  • Link al commento Cittadino onesto Domenica, 11 Dicembre 2016 10:07 inviato da Cittadino onesto

    Il fiume di roccella è inquinato e quasi distrutto il cattivo odore è insopportabile,è il comune per quando riguarda l'acquedotto romano permette di costruire negli archi addirittura stanze di abusive !!!!!!

  • Link al commento Stefano Venerdì, 29 Aprile 2016 06:25 inviato da Stefano

    Giustamente come dice il Signor La Duca in inverno su Campofelice vi risiedono 7000 persone d'estate si passa i 35000, se studiamo bene la problematica, d'estate il depuratore vecchio, privo dui manutenzione ordinaria, va in tilt perché dicono
    che non si hanno i soldi per fare la manutenzione ordinaria, quindi fuoriuscita di liquami ecc. A questo punti chi ne paga le conseguenze i paesani che d'inverno non hanno problemi di depurazione ecc o i villeggianti che pu pagando fior di quattrini devono sopportare tale puzza,e tal disagi. Ha provato ad andare

  • Link al commento Stefano Giovedì, 28 Aprile 2016 18:35 inviato da Stefano

    Non Giriamo attorno agli ostacoli i Campofelicesi hanno tratto un forte beneficio dalla cementificazione. Difatti i considerati forestieri sia a Giugno, che a Dicembre arricchiscono le tasche del paese con L'IMU, Tares ecc. Solo che gli amministratori non sapendo amministrare, sperperano il ricavato in festini e balletti, che se fatti nel giusto limite la cosa ci può stare, solo che specialmente l'attuale amministrazione e l'amministrazione Vasta hanno fatto acqua da tutte le parti. Per non parlare degli oneri di urbanizzazione che tale comune ha incassato negli anni passati.
    A questo punto che fine anno fatto questi soldi
    L'amministrazione Vasta aveva cominciato a distruggere l'economia, il turismo ecc IL Battaglia sta dando il colpo di grazia, basta pensare agli inciuci politici tra il Battaglia e il Pedalino, poi hanno il coraggio di dire " PER IL BENE DEL PAESE". In campagna elettorale a poco si linciavano ora culo e camicia ma per cortesia cari procuratori aprite gli occhi c'e il mangia mangia.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.