Roccapalumba: un sorvegliato crea scompiglio in un bar del paese. Arrestato

Domenica, 27 Dicembre 2015 15:51 Scritto da  Pubblicato in Area metropolitana
Vota questo articolo
(0 Voti)

Un Natale inaspettato quello vissuto dagli abitanti del paesello noto per la sagra del fico d’india. E’ accaduto nella serata del 25 dicembre, quando la quiete e l’aria di festa del piccolo centro di Roccapalumba sono state interrotte dall’animosità di un sorvegliato speciale abitante del luogo.

Creando scompiglio in un bar ed intimorendo gli avventori, ha attirato l’attenzione della pattuglia della locale Stazione Carabinieri, impegnata in un predisposto servizio per il controllo del territorio denominato “Natale Sicuro”, i quali, con l’ausilio dell’equipaggio Radiomobile della Compagnia di Lercara Friddi, hanno dovuto accompagnare un uomo fuori da un locale del centro. Lungo il tragitto verso casa, all’improvviso l’uomo si scagliava contro una delle macchine parcheggiate nella via Ospizio, mandando in frantumi il lunotto e provocando danni alla carrozzeria. Richiamato subito dai militari, allo scopo di fermarne l’azione delittuosa, l’uomo che ha opposto resistenza, ma venendo subito bloccato. Rosolino Graziano, classe 1971, è stato quindi tratto in arresto con l’accusa di danneggiamento aggravato e per resistenza e minaccia a Pubblico Ufficiale. Nonostante i diversi appelli dei Carabinieri a tenere un comportamento più corretto vista l’approssimarsi delle festività, il prevenuto non ottemperava,  in linea con il curriculum del trasgressore, conosciuto in paese per il suo temperamento violento. Su disposizione della competente Autorità Giudiziaria, Rosolino Graziano è stato associato presso la casa circondariale “Cavallacci” di Termini Imerese in attesa della convalida dell’arresto, dove ha trascorso le festività Natalizie.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.