Accoltella il padre che minacciava di staccare la connessione del computer

Martedì, 17 Novembre 2015 22:28 Scritto da  Pubblicato in Area metropolitana
Vota questo articolo
(0 Voti)

Al culmine di una lite familiare, la figlia Stefania, una giovane di 38 anni si scaglia contro il padre ferendolo a morte con un coltello da cucina.

La vittima è Francesco Bologna di 70 anni (nella foto). La tragedia si è consumata in un’abitazione in corso Garibaldi, a Carini. Un ennesimo litigio sfociato questa volta nella tragedia. Secondo una prima ricostruzione l’uomo avrebbe rimproverato la figlia per il troppo tempo passato davanti al computer sui social network, minacciando di disattivare la connessione. Da qui la lite e la successiva tragedia. A lanciare l’allarme è stata la moglie dell’uomo, che ha telefonato al 118, ma per il pensionato non c’è stato nulla da fare. La donna, Stefania Bologna, è stata condotta nel carcere Pagliarelli di Palermo. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri di Carini per gli accertamenti e le indagini del caso.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.