Da hastag a movimento. Nasce #Campofelicediventerabellissima

Domenica, 22 Marzo 2015 20:42 Scritto da  Pubblicato in Campofelice
Vota questo articolo
(0 Voti)
Gianni Lanza Gianni Lanza

A Campofelice di Roccella nasce un nuovo movimento politico. #campofelicediventerabellissima, questa la denominazione del nuovo gruppo politico, che da hastag per post facebookiani si trasforma in movimento.

 

Il movimento è stato presentato da Gianni Lanza, consigliere comunale nella scorsa legislatura, sostenitore durante le ultime amministrative del sindaco Massimo Battaglia e oggi suo oppositore dopo che tre mesi fa ha pubblicamente comunicato la presa di distanza dall’amministrazione Battaglia, con un manifesto affisso per le vie cittadine e sui social network.

“Nel solco della trasparenza e della limpidezza e linearità delle proprie idee e delle proprie azioni - ha dichiarato Gianni Lanza - si è voluto comunicare alla cittadinanza, alle forze politiche, alle associazioni e all’amministrazione comunale la nascita di questo movimento politico, nato per contrastare un andazzo amministrativo al di sotto delle aspettative e non all’altezza delle problematiche del paese. È un movimento aperto e permeabile alle idee e ai contributi di tutti coloro non si rivedono in questo modo di usare la politica. Politica, di cui si è dimenticata la vera essenza, ridotta troppo miseramente a poltrone e richieste di assessorati”.

#campofelicediventerabellissima nel documento viene presentato come punto di partenza per avviare "un progetto politico basato sulla partecipazione attiva dei cittadini alla vita politica, amministrativa e culturale del paese, al di fuori dei convenzionali schemi politici locali, ormai superati e fallimentari".
Nel documento Lanza spiega che il movimento non nasce a ridosso di scadenze elettorali, "Diventerabellissima non è solo una provocazione - si legge ancora nel documento - ma vuole simboleggiare anche il rifiuto alla rassegnazione ad un presente che vede Campofelice di Roccella in uno stato di grave difficoltà sociale, infrastrutturale ed economica"

“Il movimento - conclude Lanza - si propone uno stile rispettoso per le cariche istituzionali, in primis nei riguardi del Sindaco che si trova sì, costretto ad agire in un contesto economico e finanziario difficile, ma che attua una conduzione politica della cosa pubblica non in linea con le nostre idee e col nostro modo di concepire la gestione amministrativa".

1 commento

  • Link al commento roberto Domenica, 22 Marzo 2015 22:21 inviato da roberto

    Concordo pienamente con i Tuoi commenti. Come Ti posso contattare?

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.