Chiusura punto nascite di Cefalù. M5S: Una scelta scellerata

Mercoledì, 18 Marzo 2015 12:05 Scritto da  Pubblicato in Cefalù
Vota questo articolo
(1 Vota)

Il capogruppo M5S all’Ars Salvatore Siragusa interroga l’assessore Borsellino sulla chiusura punto nascite di Cefalù facendo un appello: “Impedire venga penalizzata la struttura d'eccellenza”.

Il deputato Cinquestelle ha già presentato un’interrogazione rivolta all’assessore Borsellino chiedendo venga modificato il decreto assessoriale del 14 gennaio scorso che prevede, appunto, la chiusura del punto nascita in quanto non raggiunge il minimo di 500 parti all’anno. “Una scelta scellerata,– afferma Siragusa - l’ospedale di Cefalù, infatti, è una struttura che, nel settore, ha dimostrato di saper crescere in qualità e nel numero di parti, incrementando addirittura del 15% le nascite in un solo anno, raggiungendo nel 2014 ben 420 nascite”. “La struttura – aggiunge Siragusa - ha anche avuto un incremento di 20 parti rispetto allo stesso periodo del 2014. Se dovesse continuare questo trend positivo, nel 2015 si supereranno i 500 parti”. “Risulta inspiegabile - conclude il parlamentare M5s – il perché di tanta fretta nel cancellare un servizio non di certo inferiore, ne per numero di parti, ne per efficienza, o per pulizia e professionalità, rispetto ad altri centri nascita che sono rimasti inspiegabilmente aperti”.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.