Si presenta il Piano d’azione per l’energia sostenibile

Martedì, 20 Gennaio 2015 00:01 Scritto da  Pubblicato in Termini Imerese
Vota questo articolo
(0 Voti)

Si terrà domani 20 gennaio alle ore 12,00 presso la Cammera Picta del palazzo comunale una conferenza stampa per la presentazione del PAES (piano d’azione per l’energia sostenibile) a cura della società E-Cube in collaborazione con l’Amministrazione comunale.

La strategia generale del PAES di Termini Imerese si colloca nel più ampio quadro strategico dell’Unione Europea, dell’Italia e della Regione Siciliana, i cui indirizzi ed obiettivi sono fatti propri attraverso l'impegno programmatico: l’adesione al Patto dei Sindaci e l’approvazione del PAES da parte del Consiglio Comunale.L’obiettivo è quello di rendere la propria economia a minore intensità di carbonio attraverso un processo con cui si vogliono ammodernare le modalità di produzione e di consumo dell’energia, favorire la disponibilità di fonti energetiche a livello locale e diffondere, attraverso l‘innovazione tecnologica, l’uso razionale delle risorse.L’obiettivo generale è rappresentato dalla riduzione del 20% delle emissioni di anidride carbonica al 2020 rispetto alle emissioni dell’anno base 2011. L’adozione del PAES rappresenta una prima fase della politica energetica comunale, che verrà periodicamente monitorata e aggiornata. Si rileva in modo chiaro che per potere diminuire sostanzialmente le emissioni di CO2 a livello locale è necessario che anche i privati cittadini, nei rispettivi settori d’intervento, diventino protagonisti di una vera e propria rivoluzione energetica, costituita da una progressiva attenzione verso l’efficienza energetica ed il crescente utilizzo di fonti rinnovabili.Si propone una visione generale al 2020 che a Termini Imerese trova la sintesi nel motto: Tradizione per l’innovazione. Tale visione si articola in quattro immagini che rappresentano il futuro della città:1. Termini Imerese città vivibile e accogliente; 2. città di mare e degli scambi; 3. città culturale e turistica; 4. città produttiva.I tre pilastri su cui poggia il PAES di Termini Imerese che, complessivamente, concorrono al raggiungimento degli obiettivi 20-20-20 (cioè: 20% di riduzione delle emissioni di CO2 rispetto ai livelli del 2011; 20% di incremento delle FER; 20% di incremento dell’efficienza energetica negli usi finali dell’energia) ma anche allo sviluppo di un’economia che si armonizza con lo sviluppo sostenibile del territorio sono:il risparmio energetico e la riduzione dell'uso delle fonti fossili;l’uso razionale dell'energia (URE) e l’efficienza energetica (EE);l’utilizzo delle fonti energetiche rinnovabili (FER).

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.