L'amministrazione invita gli studenti alla manifestazione per i caduti di Nassiriya ma era tutto finto

Mercoledì, 12 Novembre 2014 18:08 Scritto da  Pubblicato in Termini Imerese
Vota questo articolo
(0 Voti)

L'appuntamento era fissato per oggi alle 10.00, ma quando arrivano gli alunni è già tutto finito. Cosa è successo? Vediamolo. Oggi si ricordano i caduti di Nassiriya e l'amministrazione comunale ha pensato bene di invitare gli studenti dell'ultimo anno delle scuole medie a partecipare alla cerimonia ufficiale di commemorazione, cioè alla messa alla parrocchia del SS Salvatore e alla successiva deposizione di una corona, presso il monumento eretto nel quartiere Beato Agostino Novello.

Ma quando i ragazzi arrivano puntuali sul posto è già tutto finito,  anzi la messa non c'è mai stata e la chiesa ha le porte sbarrate. Chiedono allora in giro e qualcuno dice loro che non c'è stata alcuna messa, invitandoli a provare al monumento lì vicino. Tutti allora si spostano, ma anche lì non c'è nessuno. Apprendono allora che la cerimonia si era appena svolta in fretta e furia, con la deposizione della corona d'alloro da parte del sindaco Salvatore Burrafato e della presidente del consiglio comunale Angela Campagna. Per intanto gli alunni hanno perso un giorno di scuola.

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.