Opposizioni chiedono incontro al sindaco Tumminello per discutere la crisi politica della sua amministrazione

Lunedì, 10 Novembre 2014 12:54 Scritto da  Pubblicato in Castelbuono
Vota questo articolo
(0 Voti)

Le opposizioni dei gruppi consiliari L’Ulivo per Castelbuono, Nuovo Centrodestra e Gruppo Misto, hanno chiesto al presidente del Consiglio la convocazione del Consiglio comunale chiedendo al sindaco di relazionare “sulla crisi politico-amministrativa. Valutazioni e determinazioni”.

 

Il consiglio comunale del 7 ottobre ha segnato la perdita di due assessori da parte della giunta con alla guida il sindaco Tumminello, lasciando libere deleghe di Giunta importanti. Il 20 ottobre poi due consiglieri di maggioranza si sono dissociati dal gruppo consiliare che sostiene il primo cittadino.

Questi problemi e quello legato all'approvazione del bilancio di previsione e l’attivazione della gestione provvisoria con limitazioni nella spesa e nell’erogazione dei servizi comunali alla base della richiesta delle opposizioni.

“In questo quadro di grave crisi politico-amministrativa, i predetti gruppi consiliari hanno rassegnato al Sindaco il dovere di spiegare ai cittadini ed alle imprese, con un’apposita seduta consiliare come intenda procedere oltre. Il permanere del silenzio del sindaco sulla predetta richiesta, induce i sottoscritti a formalizzare la richiesta di convocazione del Consiglio comunale”.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.