Notte al museo Mandralisca con la musica di Buzzurro

Lunedì, 01 Settembre 2014 15:19 Scritto da  Pubblicato in Cefalù
Vota questo articolo
(0 Voti)

Il concerto di Francesco Buzzurro, raffinato chitarrista di notorietà internazionale, è stato il momento più intenso della “Notte di note e di arte” al Mandralisca di Cefalù. L’evento è stato ideato da Angela Macaluso, consulente del Comune, per sostenere il museo che attraversa un momento di difficoltà dopo il taglio dei contributi regionali.

 

Il concerto di Buzzurro, che ha aderito alla campagna per promuovere le attività del museo, ha richiamato un pubblico numeroso, competente e coinvolto. Molto applaudita l’esibizione del chitarrista che ha proposto un suggestivo viaggio nel jazz, nella musica classica e moderna, nelle tradizioni musicali del Mediterraneo, nei suoni e nei ritmi brasiliani e sudamericani. Buzzurro ha anche interpretato le sue composizioni originali e alcuni brani celebri.
“A giudizio del pubblico - ha detto il presidente della Fondazione Mandralisca, Franco Nicastro - il concerto di Francesco Buzzurro è stato un evento straordinario per la raffinata interpretazione dell’artista e per la finalità dell’evento concepito come un sostegno alla vita e alle attività del museo. Siamo grati a Buzzurro per il suo prezioso contributo, offerto con grande impegno, e al pubblico che è accorso numeroso per sostenere un progetto di rinascita e di promozione del museo. Con loro vanno ringraziati gli sponsor che hanno dato un appoggio determinante all’iniziativa ideata da Angela Macaluso”.
La serata si è conclusa al caffè letterario “La Galleria” dove lo chef Angelo Diano ha proposto, con la collaborazione di Giuseppe Provenza, una serie di degustazioni con i prodotti biologici e gluten free della “Sarchio”, i dolci di “Tentazioni” e i vini della “Castellucci Miano”. L’evento è stato invece offerto da alcuni sponsor.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.