Al Castello di Roccella risuona l'Antiqua Musica di Diego Cannizzaro

Martedì, 19 Agosto 2014 17:10 Scritto da  Pubblicato in Campofelice
Vota questo articolo
(0 Voti)

Domani sera 20 agosto 2014, alle ore 21 nella magica cornice del Castello di Roccella, nell’ambito della stagione “Roccamaris. Incontri d’estate al Castello” curata da SiciliAntica il concerto del maestro Diego Cannizzaro. Per una notte al castello risuonerà l'Antiqua Musica di Cannizzaro, un concerto unico nel suo genere.

Strumenti antichi come il liuto, il clavicembalo e gli antichi strumenti a tastiera riporteranno per un momento l’ascoltatore indietro nel tempo per rivivere lo splendore della vita nei castelli e nelle corti. Un momento musicale di rara bellezza.

Diego Cannizzaro, maestro di fama internazionale, è docente di organo e clavicembalo presso il Dipartimento di musica antica del Conservatorio Rimski-Korsakov di San Pietroburgo (Russia), insegna ai corsi sulla musica antica organizzati dall’“Orchestra Barocca Siciliana” ed ha tenuto delle master-class per le Accademie di Enghien ed Ath (Belgio). Insegna Organo, Composizione ed Improvvisazione Organistica presso l’Istituto di Alta Formazione Musicale “V. Bellini” di Caltanissetta ed è consulente organologico dell’Università di Palermo.

Accogliere il maestro Cannizzaro e la sua “Antiqua Musica” per una notte al Castello di Roccella è un vanto per la sede locale di SiciliAntica che sta ottenendo grande successo di pubblico e di critiche per la prima stagione Roccamaris. Una stagione ricca di eventi, iniziata il 14 luglio con lo spettacolo di Marco Manera e che si concluderà il 1 settembre con il concerto dei LassatilAbballari.

Da domani, inoltre, fino al 26 agosto sarà possibile visitare la mostra “Nevieri e Nevaioli”, una mostra sugli antichi attrezzi per la produzione del gelato e le antiche neviere madonite.

Ancora un appuntamento dunque con la musica al Castello di Roccella.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.