Cefalù per tre giorni centro astronomico internazionale

Mercoledì, 02 Aprile 2014 12:31 Scritto da  Pubblicato in Cefalù
Vota questo articolo
(0 Voti)

Dal 4 al 6 aprile Cefalù ospiterà il XIX Seminario internazionale di Gnomica a cura della Sezione Quadranti Solari dell'Unione Astrofili Italiani, con la partecipazione del Coordinamento Gnomonico Italiano e il Gruppo Gnomonisti della Sicilia.

Il Seminario si svolgerà nella Sala delle Capriate del Palazzo di Città, con il Patrocinio del Presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana, del Comune di Cefalù, della Sezione UNUCI di Palermo, Fondazione Mandralisca e Italia Nostra.
Anche  la nostra rivista Espero, rappresentata dal direttore Alfonso Lo Cascio, patrocinerà l'evento internazionale. 

 

Per tre giorni Cefalù sarà il polo di attrazione di studiosi e simpatizzanti da tutta l'Italia per partecipare al vasto programma proposto dagli organizzatori. Sarà l'occasione per esplorare in lungo e in largo il vastissimo campo dell'astronomia con esperti di fama internazionale. Si parlerà tra l'altro di meridiane, cronometri, orologi solari e di alcuni esempi concreti in Sicilia e nelle altre regioni italiane tra antiche strumentazioni e innovazioni moderne, di astronomia in Sicilia e di tanto altro.

Un programma fittissimo di interventi ai quali prenderanno parte tra gli altri: Luciano Agnes, Salvatore Lo Pinzino, Luigi Ghia, M. Antonietta Guerrieri, Ileana Chinnici, Giuseppe Mussumeci, Pier Giuseppe Lovotti, Alberto Nicelli, Francesco Caviglia, Lucio Baruffi, Tullio Aebisher, Francesco Losciuto, Giovanni Bellina, M. Concetta Parello, Alberi Auber Paolo, Maria Luisa Tuscano, Ennia Visentin, Riccardo Anselmi, Giuseppe Zuccalà, Aurelio Pantanali, Sebastiano Trovato, Giuseppe Litta, Maria Luisa Tuscano.

Sarà l'occasione per presentare il video Il Sentiero del Sole: Orologi Solari nel Parco delle Madonie ma soprattutto del progetto del Parco Astronomico delle Madonie.

La tre giorni sarà arricchita con le visite guidate a Palermo, Cefalù e Isnello.

 

In allegato programma completo

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.