Polizia sventa raid in una scuola. Un arresto e una denuncia

Martedì, 25 Marzo 2014 07:59 Scritto da  Pubblicato in Area metropolitana
Vota questo articolo
(0 Voti)

La Polizia di Stato ha arrestato Giuseppe Lorenzo Buscemi, 22enne pregiudicato palermitano di via Sant’Euno, responsabile del reato di tentato furto aggravato in concorso con un minorenne che è stato denunciato.

Buscemi e il complice, ieri notte, si erano introdotti nei locali dell’istituto “Francesco Ferrara” in piazza Magione a Palermo, dopo avere scardinato il lucchetto della porta d’ingresso.

Una pattuglia di passaggio nella zona ha notato il lucchetto rotto e la porta in ferro aperta. I poliziotti hanno allora fatto ingresso nei locali sorprendendo i due giovani.

I due hanno tentato la fuga  cercando di uscire dalla porta secondaria di via Carmelo Pardi ma sono stati raggiunti e bloccati dagli agenti.
Probabilmente il raid non aveva scopo vandalico ma di furto.

I poliziotti quindi hanno effettuato, insieme al dirigente scolastico dell’istituto, un sopralluogo nella struttura per verificare quanto accaduto al suo interno: la garitta del guardiano era stata forzata e messa a soqquadro mentre parecchi mazzi di chiavi erano già stati portati via dalla bacheca e sarebbero serviti ai ladri per entrare nelle aule scolastiche e le stanze di insegnanti.

Buscemi, noto alle Forze dell’Ordine, conosceva bene l'Istituto perchè abita a pochi metri di distanza dalla scuola.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.