Provincia. Latitante arrestato dalla Polizia. Per mesi si era sottratto alla cattura

Giovedì, 06 Marzo 2014 16:45 Scritto da  Pubblicato in Area metropolitana
Vota questo articolo
(0 Voti)

Agenti della Polizia di Stato, appartenenti alla sezione “Investigativa” del Commissariato “Oreto-stazione” hanno arrestato Mario Marretta , 69enne pregiudicato palermitano.

Marretta, latitante dal 7 ottobre 2013, è pregiudicato per rapina, ricettazione, armi, detenzione e spaccio continuato di stupefacenti con sentenze passate in giudicato.

Nel 2006 è stato tratto in arresto a Marsala nell'ambito della operazione denominata "UNLUCKY WOLF" che ha sgominato, tra gli altri arresti, anche una organizzazione composta da soggetti italiani e stranieri e dedita alla importazione di ingenti quantitativi di cocaina dal Sud America per lo smercio sulle piazze di Roma e Palermo.

 

Successivamente, l'8 febbraio dello scorso anno, il Commissariato di Marsala lo ha nuovamente arrestato poiché all'interno della sua autovettura sono stati ritrovati 1 chilo di marijuana, 2 chili di hashish, 55 grammi di cocaina.

Lo scorso 17 settembre, Marretta, pur in regime di arresti domiciliari presso il suo domicilio palermitano, fu sorpreso su strada dalla Polizia.

L’uomo fu denunciato per evasione dagli arresti domiciliari ed a seguito di quell’episodio il Tribunale di Marsala ha disposto il ripristino della custodia cautelare in carcere.

Da allora Marretta si è reso irreperibile ed a nulla erano valse le azioni di appostamento e perlustrazione dei luoghi di sua principale frequentazione, pianificate dalle Forze dell’Ordine.

Ieri pomeriggio, gli agenti lo hanno però sorpreso in via Papireto a Palermo.

Al passaggio della vettura della Polizia, l’uomo ha repentinamente voltato lo sguardo in direzione di un esercizio commerciale, fingendo di osservare una vetrina.

Marretta risulta pertanto recluso presso la locale casa circondariale.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.