Il sindaco Tumminello chiede un distaccamento dei Vigili del Fuoco a Castelbuono

0
136

Il Sindaco del Comune di Castelbuono ha scritto al Direttore Generale dei Vigili del Fuoco della Sicilia per richiedere l’istituzione del distaccamento dei Vigili del Fuoco a Castelbuono.
Nella lettera il sindaco Tumminello scrive come l’amministrazione è stata assolutamente impreparata a fronteggiare alcune emergenze degli ultimi mesi, cioè l’incendio di “un casolare di campagna, due civile abitazioni, un escavatore e un deposito di mobili” e chiede l’istituzione di “un distaccamento dei Vigili del Fuoco a Castelbuono, che garantirebbe il soccorso in tempi ottimali non soltanto ai cittadini e al patrimonio locale, bensì anche a quello dei paesi limitrofi, anch’essi attualmente sguarniti di distaccamento”.

Nella richiesta si lamenta il fatto che: “l’intervento dei Vigili del Fuoco di Petralia Soprana, di Termini Imerese e di Palermo, come nell’ultimo caso, non ha potuto salvare alcunché a causa della lontananza delle rispettive sedi, pertanto le fiamme hanno divorato tutto prima dell’arrivo degli stessi, arrecando ingentissimi danni ai soggetti colpiti dal fuoco”.
Il sindaco va avanti indicando un immobile comunale che potrebbe essere utilizzato allo scopo “si comunica la disponibilità di un immobile comunale idoneo, ai sensi delle vigenti normative in tema di tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, che verrebbe messo a disposizione gratuitamente per il futuro distaccamento dei Vigili del Fuoco. Inoltre, anche le spese di gestione dell’immobile (luce, acqua, telefono etc..) sarebbero a carico del Comune richiedente”.

Direzione_Regionale_Vigili_del_Fuoco._Richiesta_distaccamento_vigili_del_fuoco.pdf